L’ipocrisia: questa nota sconosciuta

1+

I comportamenti di ipocrisia sono ormai diventati una consuetudine

Fingere con ipocrisia di lottare per qualcosa per poi, raggiunto il risultato, abbracciarne un’altra completamente diversa

  • Accusare qualcuno di qualcosa pur avendo fatto la medesima cosa, anni prima
  • Esprimere un parere e dare un giudizio spassionato davanti a qualcuno per poi, esprimerne un’altro davanti alla platea
  • Salvare poche persone pagando ricatti milionari cagionando però la condanna per milioni di persone a morire di fame e di stenti
  • Effettuare il giuramento di Ippocrate per poi, dedicarsi esclusivamente a profitti e vantaggi economici a discapito della salute di pazienti e malati
  • Abbandonare una corrente politica, denigrandola e criticandola per poi aderire sotto altro nome e sotto una nuova identità alla stessa bandiera politica
  • Invocare una determinata soluzione economica, per poi rinnegarla quando tocca a se stessi attuarla e mettere in pratica
  • Schierarsi a difesa della Democrazia, ancorandola a riforme a colpi di fiducia mascherando gli stessi come volere del popolo
  • Combattere qualcosa di deleterio ma di altamente redditizio, promuovendola poi con strategie occulte, manovre velate e scelte oculate!
  • Difendere la famiglia attaccandone poi però i singoli componenti e categorizzando famiglie A e famiglie B a seconda di questo o di quell’altro parametro
  • Imporre qualcosa al popolo assicurandosi però di non esserne coinvolto
  • Sbandierare propositi ed obbiettivi per far colpo sugli elettori, per poi fare i propri comodi una volta eletti e seduti su poltrone e scanni
  • Dire che qualcosa procede positivamente, ignorandone gli effetti devastanti, soltanto per enfatizzare qualche riscontro positivo decimale o centesimale
  • Affermare che si è in uno stato libero quando poi viene negata la propria difesa e la propria legittimità a diritti e libertà
  • Ostentare povertà e sofferenza e cibarsi quotidianamente di vantaggi e privilegi economici
Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *