Attivazione ricariche con servizi indesiderati

Già in passato (21 giugno 2019) mi occupai di questo fastidiosissimo accanimento di quasi tutte le compagnie telefoniche (in questo caso di TIM) sulla volontà del consumatore.

A distanza di mesi dai primi segnali di questa strana iniziativa; dopo le proteste di tutti noi con sumatori e dopo la richiesta della AGCOM orientata ad acquisire tutte le informazioni necessarie per la verifica del rispetto della normativa vigente e, la sua successiva diffida; ancora predomina confusione ed ambiguità sulle ricariche dei tagli più diffusi e riferiti a praticamente quasi tutte le compagnie telefoniche. Proprio ieri (24/01/2020), nell’intento di effettuare una ricarica TIM da 15€ (quindi un taglio nettamente distinto da quelle da 5 e 10€, per non incappare nella sottrazione di 1 euro per la attivazione non voluta del servizio +), ricevo questo messaggio che mi notificava la avvenuta attivazione della ricarica 15+ (non solo mai richiesta ma specificatamente segnalata e non richiesta al Tabaccaio) con la relativa sottrazione di ben 2 euro!

Messaggio TIM
Messaggio di avvenuta ricarica+

Nemmeno finisco di leggere il messaggio che, incavolato nero (credo chiunque lo sia stato), chiamo immediatamente il 119 per ricevere le motivazioni (semmai ve ne fossero state) di questa ennesima attivazione non desiderata anche sul taglio da 15 euro, fino ad ora immune da questo comportamento. Dopo qualche minuto di rimostranze e dopo la gentile risposta dell’operatrice di turno.. ecco apparire miracolosamente le 2 euro impropriamente sottratte!!

Sms di rimborso
Messaggio di rimborso 2 euro

Se ricevete un addebito ingiustificato ed improprio, telefonate subito e richiedete quanto ingiustamente sottrattovi!

Pubblicato da

Luigi Russo

Amo la semplicità, considero l'amicizia una delle cose più preziose, tollero quasi tutto tranne la stupidità di circostanza, l'ipocrisia e la menzogna

Un commento su “Attivazione ricariche con servizi indesiderati”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *