La stanza dei bottoni è sempre la stessa.

Sostituire chi attiva questo o quell’altro meccanismo, lasciando sempre la medesima stanza dei bottoni, serve davvero a poco.

Se al cambiare del Ministro o del Commissario di turno, ad attivare questo o quell’altro servizio per il cittadino, sono sempre gli stessi criteri o le stesse procedure, il risultato purtroppo non cambia di molto. In questi mesi abbiamo visto il susseguirsi di regole e disposizioni anticovid che però hanno portato ad ulteriore confusione ed a nuove incongruenze. Se le regole fossero univoche e valide per chiunque e dovunque; sicuramente non assisteremo ad episodi come questo: come questo o come quest’altro

I cittadini quindi, non sono tanto impauriti dal virus (che hanno ormai imparato a conoscere e combattere) ma sono enormemente disorientati e destabilizzati dalla confusione e dalla volubilità di cosa e di come fare da parte di chi dovrebbe tutelare la loro salute.

Pubblicato da

Luigi Russo

Amo la semplicità, considero l'amicizia una delle cose più preziose, tollero quasi tutto tranne la stupidità di circostanza, l'ipocrisia e la menzogna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto è protetto dai diritti autore

Questo blog utilizza alcuni cookie tecnici, per migliorare la navigazione, per alcune funzioni relative all'inserimento dei commenti e per alcune funzioni di interazione. Per maggiori informazioni sul loro utilizzo CLICCA QUI'

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi