Rimostranze

5+

Questa pagina vuole rappresentare una sorta di Sportello

Dove pubblicare tutte le piccole e grandi ingiustizie ed i piccoli e grandi inganni che cui siamo sempre più spesso costretti a subire in nome del progresso, dello sviluppo e dell’industrializzazione sempre più selvaggia, automatizzata e mirata esclusivamente alla produttività ed agli introiti.

Rimostranze su prodotti e servizi

MOZZARELLE ED ACQUA

rimostranza lettore il 5/11/2018
Comprando una busta contenente al suo interno tre confezioni separate di mozzarella di bufala; nell’aprire la confezione, ho avuto la brutta sorpresa di trovarne una piena di sola acqua! GIANLUCA

CREMA E TUBETTO CONTENENTE ARIA

Durante il normale utilizzo di un farmaco sotto forma di crema, mi accorgo che spesso il tubetto non risulta completamente pieno (presenza di bolle d’aria) e che mentre il tubetto (metallico) gonfio, fa pensare che vi sia ancora molto prodotto; improvvisamente, ad una piccola pressione, il tubetto si schiaccia, facendo intuire che era invece relativamente vuoto. Mi armo di pazienza e segnalo la cosa al produttore (tramite il sito internet a cui fanno riferimento le scritte sulla confezione). Bene, non solo il produttore mi risponde rapidamente ma, scusandosi per l’inconveniente (dovuto a possibili malfunzionamenti della macchina riempitrice) dopo un altro giorno, mi spedisce anche un tubetto omaggio! Le Aziende serie ci sono e ti ascoltano anche! Grazie

spspedizione confezione omaggio
Pacchetto contenente il tubetto omaggio
email della rimostranza
Email della segnalazione dell’inconveniente

PANNOLINI, TIPOLOGIE E COSTI

rimostranze inviate dai visitatori il 17/10/2018
Una mamma con bimbi piccoli quindi, con la necessità di acquistare diverse confezioni di pannolini al mese, mi segnala che gli ultimi pannolini li faranno solo con l’elastico a mutandina perché a detta delle aziende che li producono, risultano più comodi ed hanno una realizzazione più ergonomica ma, anche un costo diverso che parte dai 5 € a salire, per tutte le marche. Quelli tradizionali piano piano li stanno facendo scomparire e stanno prendendo un pò di banco le sottomarche. Queste ultime però presentano quasi sempre qualche piccola pecca e la loro qualità risulta non proprio alta per un neonato così delicato; spostando così i genitori a scegliere le marche più conosciute e quindi a spendere molto di più. LUCREZIA

RICARICHE TELEFONICHE SENZA ALCUNA PRIVACY

Avete presente quando si va a fare la ricarica per il nostro caro numero telefonico presso una tabaccheria o un centro abilitato? Bene, il gestore, con assoluta NONCHALANCE ci chiede: numero telefonico da ricaricare? A quel punto, per forza di cose, si è costretti a dire ad alta voce il proprio e riservatissimo numero privato. Ecco, per evitare questo assurdo comportamento (chiunque potrebbe annotare il nostro numero), ho preparato questo semplice cartoncino plastificato che fornisco al gestore e gli dico: mi carichi tot euro sul numero 1 e sul 2 (a seconda dei numeri che mi occorre ricaricare)! Problema risolto!

Elenco numeri telefonici da ricaricare

GESTORI TELEFONICI ED ASSISTENZA TELEFONICA

Tutti noi, abbiamo sicuramente avuto bisogno di chiamare il nostro gestore telefonico per richiedere assistenza per questo o quell’altro servizio o per segnalare un disservizio sulla rete della nostra zona. Ecco, appena composto il numero del servizio clienti del gestore (ma proprio tutti i gestori) è necessarrio sorbirsi il lungo menù di opzioni che il risponditore automatico sfavilla appena ci risponde. In tanti però, avrete sicuramente notato che in alcuni giorni (festivi, in prima mattina ed all’ora dei pasti principali), l’opzione che ci permette di selezionare la assistenza di un operatore è praticamente ASSENTE? (se l’opzione ad esempio, è al numero 5, vengono citate solo le opzioni dall’uno al quattro)

LO SPESSORE DELLA CARTA IGIENICA

Vi siete accorti come, in moltissime carte igieniche (anche tra le più famose), riducono sempre più lo spessore di ogni singolo velo, portando lo spessore quasi ad una sottilissima e fragile pellicola da maneggiare solo con le punta delle dita?

IL CONTENUTO DEL TUBETTO DEL DENTIFRICIO

Quante volte vi sarà capitato di arrivare a metà tubetto e, mentre lo state schiacciando per prelevare la porzione necessaria all’uso quotidiano, sentite uno sibilo dovuto alla fuoriuscita d’aria e lo schiacciamento di una buona porzione del tubetto con conseguente riduzione del suo contenuto? Sbagliano le macchine riempitrici o è una mossa ben congeniata!

Hai una tua rimostranza? Non esitare, INVIALA!

Condivisioni